Componenti elettronici

La componente elettronica dell’impianto di essiccazione TERMOLEGNO permette di monitorare l’andamento di processo, di effettuare tutte le verifiche necessarie nonché di impostare i dati di processo.

Dispone di un potente microprocessore il quale permette una efficiente conduzione del ciclo di essiccazione nonché la memorizzazione di tutti i dati ed eventi all’interno di un archivio storico contenente ogni indicazione temporale.

E’ prevista una suddivisione di base dei cicli di essiccazione in 8 fasi (in optional è disponibile anche in 24 fasi), la centralina è predisposta sia per i cicli di essiccazione che per i trattamenti termici per gli imballaggi ed i pallet rispondenti alle NORMATIVE FAO ISPM-15, eventualmente anche all’interno dei cicli di essiccazione.

I programmi di essiccazione possono esser caricati e/o sviluppati in modo completamente configurabile, salvati nella memoria del regolatore e richiamati con facilità dall’operatore. Per avviare il ciclo di essicazione è sufficiente eseguire le seguenti operazioni:

1. selezionare l’essenza del legno desiderata (Es. Rovere);
2. selezionare il range di spessore (espresso in mm) a cui appartengono le tavole da essiccare (0÷30 – ˃30÷60 – ˃60);
3. indicare l’umidità finale desiderata (Es. AWM10%);
4. avviare il ciclo premendo START.

Il sistema di rilevazione dei dati è provvisto di sonde per la misurazione sia dell’umidità del legno (AWM), sia della temperatura interna della cella (T) che dell’umidità di equilibrio in cella (EMC). La regolazione si attua in modo continuo e si avvale di due linee di comunicazione: una per l’acquisizione delle misure, degli stati di funzionamento dai sensori e per comandare gli attuatori, l’altra per lo scambio dati con il computer di supervisione e programmazione.

Il software TERMOLEGNO permette la supervisione e il controllo centralizzato e/o remoto delle celle di essiccazione, che possono essere collegate tra loro fino a un massimo di 32 unità. E’ inoltre dotato di tecnologia integrata sviluppata per l’analisi grafica degli storici e la generazione di report dettagliati e multi pagina, nonché di un database di programmi di essiccazione già memorizzati nel sistema con la possibilità, comunque, di poterne sviluppare di nuovi.

Il software, inoltre, consente il servizio di tele-assistenza che Termolegno fornisce ai suoi clienti.

La componente elettronica degli essiccatoi TERMOLEGNO viene selezionata in base al tipo di legno e alla tipologia di trattamento. In base alle esigenze del cliente (maggiore importanza alla qualità del prodotto finito, maggiore importanza alla velocità di essiccazione/trattamento) vengono proposte le apparecchiature elettroniche aggiuntive e gli strumenti di lettura disponibili al fine di permettere al cliente una migliore gestione dei cicli e un conseguente risparmio energetico.

Termolegno support